logo Spazio MIL Sesto San Giovanni
 
HOME DOVE LINK CONTATTI
 
SPAZIO MIL
MUSEO DELL'INDUSTRIA E DEL LAVORO
ARCHIVIO GIOVANNI SACCHI
 
carroponte parte alta
 
IL MUSEO
LA CITTÀ DELLE FABBRICHE
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

   
  Il progetto
  La locomotiva Breda 830
  La lingottiera
  Il carroponte
  Il maglio
   

carroponte e palco

carroponte generale  
   

Il carroponte è un manufatto dotato di un grande valore simbolico che testimonia, con le sue imponenti dimensioni, la vastità degli spazi occupati dall’industria sestese. La sua struttura, in acciaio rivettato, copre una superficie di circa 12.000 metri quadrati e si sviluppa in altezza per circa 20 metri. Risalente agli anni Trenta, faceva parte della quarta sezione della Breda, diventata in seguito Breda Siderurgica, e sorgeva a ridosso del parco rottami, in cui veniva depositato il materiale ferroso destinato a fornire la materia prima per l’affinazione dell'acciaio. Il carroponte, costituito da un argano installato su un carrello, a sua volta collocato su di un ponte in grado di scorrere lungo due binari, consentiva di movimentare grandi quantità di rottame, con carichi che potevano raggiungere le 20 tonnelate ciascuno. I suoi movimenti, il sollevamento e l'abbassamento del carico tramite dell'argano, il movimento longitudinale del ponte e quello trasversale del carrello, venivano manovrati da un addetto nella cabina posta sul ponte stesso. In seguito alla chiusura dell’acciaieria il carroponte cessò la sua attività, venendo definitivamente dismesso con la chiusura degli stabilimenti siderurgici Breda negli anni Novanta. Dopo la ristrutturazione, il carroponte è ora un’area destinata a spettacoli, concerti e attività culturali all’interno del nuovo parco sorto nell’area ex Breda, è stata inoltre realizzata un’illuminazione notturna dell'impianto e una copertura del palco.